Abrir menú principal

Es un Oratorio de Alessandro Scarlatti, escrito para solistas (SSATB) coro y orquesta, y estrenado en Roma o Urbino en 1705 con libretto de Filippo Ortensio Fabbri.

Índice

Sedecia, rè di GerusalemmeEditar

Oratorio per soli, coro e orchestra

Sedecia, rè di Gerusalemme alto
Anna, sua consorte soprano
Ismaele, suo figlio soprano
Nabucco, rè di Babilonia basso
Nadabbe, confidente di Sedecia tenore

Parte PrimaEditar

  • Sinfonia
  • Recitativo (Nadabbe) - "Gia il possente monarca"
  • Aria (Nadabbe) - "Le corone ad un regnante"
  • Recitativo (Sedecia) - "O qual strano timore"
  • Aria (Sedecia) - "Sì, che il barbaro tiranno"
  • Recitativo (Nadabbe, Sedecia, Ismaele) - "Tanto sperar d'eggio per te"
  • Aria (Ismaele) - "Del mio cor nel più segreto"
  • Recitativo (Anna) - "Valoroso consorte"
  • Aria (Anna) - "Se il generoso cor"
  • Recitativo (Sedecia, Anna) - "Nei cimenti l'uom saggio"
  • Aria (Sedecia) - "L'empia sorte"
  • Sinfonia
  • Recitativo (Nabucco) - "Del signor d'Israele"
  • Aria (Nabucco) - "Contro te di sdegno armato"
  • Recitativo (Nadabbe, Ismaele) - "Sire, del fier nemico"
  • Aria (Ismaele) - "Il nitrito dei fieri cavalli"
  • Recitativo (Sedecia) - "Figlio, oh quanto m'aggrada"
  • Aria (Nadabbe) - "Vado, e il nome altero e grande"
  • Recitativo (Anna) - "Arrida, o chiaro Duce"
  • Aria (Anna) - "Va, ma torna vincitore"
  • Recitativo (Nabucco) - "Sù, sù, miei fidi, all'armi"
  • Aria (Nabucco) - "In mezzo ai rai del dì"
  • Recitativo (Anna, Ismaele) - "Mio diletto Ismaele"
  • Duetto (Anna, Ismaele) - "Caro figlio / Madre cara"
  • Recitativo (Anna, Ismaele) - "Ahimè, lassa che veggio?"
  • Aria (Anna) - "Fermati, o barbaro"

Parte SecondaEditar

  • Aria (Anna) - "Denso stuol dei miei pensieri"
  • Recitativo (Anna, Isamele) - "Ma qual nuovo fragore"
  • Aria (Ismaele) - "Doppio affetto"
  • Recitativo (Sedecia) - "Figlio, consorte"
  • Aria (Sedecia) - "Copri, o sol, l'aurato manto"
  • Recitativo (Anna) - "Tolga, benigno fato"
  • Aria (Anna) - "Nelle tue cure estreme"
  • Recitativo (Sedecia) - "Ah, troppo è i Ciel da nostre colpe offeso"
  • Aria (Sedecia) - "Per punire il mio pubblico errore"
  • Recitativo (Sedecia, Anna) - "Ma, Nadabbe, dov'è"
  • Aria (Anna) - "Come la tua costanza"
  • Recitativo (Nabucco) - "Ferma, ferma, infelice rè"
  • Aria (Nabucco) - "Va, d'Eggito ai regi indegni"
  • Recitativo (Nabucco) - "Anzi, perché non soffra"
  • Aria (Anna) - "Fermati, o barbaro"
  • Recitativo (Nabucco, Ismaele, Anna) - "O di tenera prole"
  • Aria (Ismaele) - "Caldo sangue"
  • Recitativo (Anna) - "Oh Dio, sento che morte"
  • Duetto (Anna, Sedecia) - "Col tuo velo i lumi miei"
  • Recitativo (Anna) - "O del morto mio figlio ombra insepolta"
  • Recitativo (Nadabbe, Sedecia) - "O di forte fanciullo"
  • Aria (Nadabbe) - "Come turbine rapace"
  • Recitativo (Nabucco) - "Sedecia per pietà di tue sconfitte"
  • Aria (Sedecia) - "Gite pur, che assai vedeste"
  • Recitativo (Nabucco) - "Vieni, o infelice rè"
  • Aria (Nadabbe) - "Io v'adoro, o mie ritorte"
  • Recitativo (Sedecia) - "Ma lasso, io ben comprendo"
  • Recitativo (Nabucco) - "Orsù fidi campioni"
  • Coro (SSATB) - "Vieni, incontro alla vittoria"


Alessandro Scarlatti


GrabacionesEditar

  • Alessandro Scarlatti: Sedecia, re di Gerusalemme. Coro e Orchestra del Liceo "Morlacchi" di Perugia, Piero Bellugi. DISCOTECA DI STATO DDS (grabación de 1962)
  • Alessandro Scarlatti: Sedecia, rè di Gerusalemme. Alessandro Stradella Consort, Estevan Velardi. BONGIOVANNI GB 2278/9-2
  • Alessandro Scarlatti: Sedecia, rè di Gerusalemme. Il Seminario Musicale, Gérard Lesne. VIRGIN VERITAS 7243 5 45452 2 1
  • Aria di Ismaele "Caldo Sangue". Recitativo ed aria di Ismaele "Ahi qual cordoglio... Doppio affetto". "Opera Proibita" Cecilia Bartoli, Les Musiciens du Louvre-Grenoble, Marc Minkowski DECCA 00289 475 6924 / DECCA 00289 475 7029
  • Aria di Ismaele "Caldo Sangue". "Rosso. Italian Baroque Arias" Patricia Petibon, Venice Baroque Orchestra, Andrea Marcon DEUTSCHE GRAMMOPHON 0289 477 8763 1 GH